USA indians & cowboys da euro 3.850

Stati Uniti d’America
Durata 16 Giorni
da euro 3.850 a persona

LE METE DI VIAGGIO
DENVER, CHEYENNE, RAPID CITY, SHERIDAN, WY, CODY, YELLOWSTONE NATIONAL PARK, WY, POCATELLO, ID, PROVO, UT, MOAB

Itinerario del viaggio

Un viaggio nel West, immersi nell’autentica atmosfera dell’epopea della frontiera. Sulle tracce dei pionieri, alla scoperta delle terre indiane, tra parchi spettacolari e immense praterie.

 

GIORNO 1 • TOUR

Denver
Arrivo a Denver e trasferimento libero in hotel.
Resto della giornata a disposizione. Pernottamento presso l’Hampton Inn Cherry Creek

 

GIORNO 2 • TOUR

Denver

Prima colazione in hotel.
Giornata dedicata alla visita della città di Denver.
Denver è una città moderna dal tipico fascino urbano ma che riesce a combinare al tempo stesso anche il mistero e il romanticismo del “Vecchio West”. Situata a soli 1600 metri sul livello del mare, per cui è detta anche la “Mile High City”, essendo la sua altitudine equivalente alla misura di un miglio, Denver ha dato origine ad uno dei primi insediamenti dei ricercatori d’oro che ebbe luogo in seguito al ritrovamento di un granello del prezioso metallo. Da quel momento di fatti non vi furono ulteriori ritrovamenti di particolare rilievo ma nel 1859 William H. Larimer, senatore dello stato del Kansas, stilò un piano di sviluppo della città divenendone quindi ufficialmente il suo fondatore. Oggi Denver è un fiorente centro del commercio e della finanza mantenendo forti legami con il suo passato.

 

GIORNO 3 • TOUR

Denver/Cheyenne (164Km)

Prima colazione. Incontro in hotel con la guida e partenza per l’ascesa al Parco Nazionale delle Rocky Mountains attraverso la Trail Ridge Road. Le Rockies sono un comprensorio magnifico di cime montuose che costituiscono l’habitat di molta fauna selvatica. La strada panoramica del “Trail Ridge Road” si estende fino ai 3500 metri di altezza raggiungendo un Centro Visitatori Alpino da cui si possono godere viste spettacolari. Dal Farview Curve, punto panoramico ritenuto il tetto delle Rockies, si possono ammirare le Never Summer Mountains e la Kawuneeche Valley. Nel pomeriggio arrivo a Cheyenne, capitale dei rodeo nel vecchio West. Pernottamento presso il Red Lion Hotel & Conference Center Cheyenne.

 

GIORNO 4 • TOUR

Cheyenne/Mammoth Site/Crazy Horse Memorial/Rapid City (505Km)

Prima colazione. Il tour procede in direzione nord verso il South Dakota. A Hot Springs è prevista la visita al centro ricerca più grande al mondo sullo studio dei Mammut. Qui potrete visitare gli scavi paleontologici e osservare i fossili risalenti all’era glaciale esibiti esattamente nello stesso stato di ritrovamento. Si visiterà quindi il Crazy Horse Memorial, una grande scultura nella roccia in costruzione sulle Black Hills, nel South Dakota. La tappa finale di oggi sarà Rapid City dove sono previsti due pernottamenti presso l’Holiday Inn Rapid City-rushmore Plaza.

 

GIORNO 5 • TOUR

Rapid City/Badlands/Rapid City (210Km)

Prima colazione. Quest’oggi si farà visita al Parco Nazionale delle Badlands conosciuto per le caratteristiche colorazioni delle sue rocce con sfumature che vanno dal rosa al marrone. Anche in quest’ area è facile ritrovarsi davanti a fossili di specie animali che un tempo popolavano queste aree: antichi cammelli, cavalli a 3 zampe, rinoceronti giganti e così via. Allo stesso modo il parco è popolato da una ricca fauna vivente come: bisonti, cervi, antilocapre americane, cani della prateria e coyote. Al termine della visita rientro a Rapid City.
Pernottamento presso il The Rushmore Hotel & Suites, situato nel centro storico di Rapid City, a 10 minuti a piedi dalla Main Street Square e dal quartiere degli affari, del divertimento e dello shopping, appartiene alla categoria degli eco-friendly hotel attuando iniziative di sostenibilità sull’area circostante. Gli ospiti apprezzeranno la sua posizione strategica rispetto alle attrattive del luogo. Le sue 177 camere dispongono di WiFi gratuito, TV a schermo piatto da 40 pollici e set per la preparazione di tè/caffè. Presso l’ Enigma Restaurant si potranno degustare piatti biologici, mentre al 445 Martini Lounge gli ospiti potranno intrattenersi con eventi di musica dal vivo (durante i fine settimana). Il Mt. Rushmore Hotel & Suites annovera un centro fitness, un centro business e una stazione per la ricarica di auto elettriche in loco. L’hotel offre un servizio di trasferimento gratuito per l’aeroporto regionale di Rapid City. Questo hotel storico sorge a 35,2 km dal Mount Rushmore National Monument, e a circa 45 minuti di auto dal Crazy Horse National Memorial, dal Badlands National Park e da Deadwood.

 

GIORNO 6 • TOUR

Rapid City/Mt Rushmore/Devils Tower/Sheridan (655Km)

Prima colazione. Partenza da Rapid City per la prima tappa di oggi: l’iconico Monte Rushmore. Dalla Grandview Terrace si potranno ammirare le sculture dei 4 Presidenti americani (George Washington, Thomas Jefferson, Theodore Roosevelt e Abraham Lincoln) e le pendici delle Black Hills del South Dakota. Attraverso una strada panoramica si raggiungerà poi il Devils Tower National Monument, un monolite che si erge a ben 386 metri sul livello del vicino fiume di Belle Fourche. Riconosciuto da molte tribù indiane del nord come il Bears Lodge, Devils Tower, è un sito sacro che molti Indiani d’America venerano. Il tour procede quindi per Sheridan, uno storico villaggio western. Pernottamento presso Holiday Inn Sheridan-convention Center.

 

GIORNO 7 • TOUR

Sheridan/Cody (180Km)

Prima colazione. Il tour oggi procede per la destinazione finale di Cody, passando attraverso la fitta vegetazione delle Bighorn National Forest, caratterizzate da prati rigogliosi, cascate e canyon profondi, continuando poi fino alle cime delle Big Horn Mountains e il panoramico Bighorn Pass. Nel pomeriggio a Cody, rinomata per il famoso personaggio di Buffalo Bill Cody, avrete del tempo a disposizione per visitare il Buffalo Bill Historical Center, il più completo museo dell’Old West dove si si trova un’ampia esposizione di manufatti e reliquie sul vecchio west ed una significativa sezione dedicata ai Nativi d’America che abitarono queste aree. In serata escursione opzionale per un Rodeo. Pernottamento presso Holiday Inn Cody At Buffalo Bill Village.
L’hotel offre il massimo del comfort, calorosa ospitalità e atmosfera cordiale. Le camere , arredate con eleganza, sono graziosamente allestite e dotate di tutti gli accessori contemporanei, per consentire un perfetto relax e un sonno ristoratore dopo una giornata impegnata. L’hotel è situato in centro presso il Buffalo Bill Village Resort. È situato in comoda posizione a pochi isolati dal Buffalo Bill Historical Center Museum, dallo Yellowstone National Park, dall’Old Trail Town e dal Cody Nite Rodeo. L’Aeroporto Regionale di Yellowstone (COD) è il grande aeroporto più vicino.

 

GIORNO 8 • TOUR

Cody/Yellowstone (208Km)

Prima colazione. Godetevi un’intera giornata nella visita del primo Parco Nazionale d’America: Yellowstone. Il Parco è notoriamente conosciuto per i suoi fenomeni geotermici di natura vulcanica: sorgenti di acqua calda, gorgoglianti pozze di fango e soprattutto geysers di cui senz’altro il più famoso al mondo è l’ Old Faithful. Questo geyser erutta i suoi getti di vapore, ad altezza varia dai 6 ai 22 metri a intervalli di 30 minuti circa.
Pernottamento presso Grant Village.
Gli alloggi di questa struttura sono ubicati a circa 500 m dal celebre Yellowstone Hotel e dal lago Yellowstone. Qui ci si potrà immergere in un’atmosfera ricca di fascino, in un paesaggio montano da sogno riflesso nelle acque del lago, popolato da grandi pesci e frequentato da imponenti alci. L’hotel è formato da un edificio principale costruito negli Anni 20 circondato da bungalow inseriti in un ambiente accogliente e invitante. Realizzato in legno, l’edificio principale è dotato di hall con due caminetti e di un’ampia veranda con sedie a dondolo. I bungalow ‘Western Cabin’ sono attrezzati con letti a due piazze e bagno privato con doccia e vasca. I più sportivi potranno fare splendide escursioni a piedi sfruttando i 180 km di sentieri della regione.

 

GIORNO 9 • TOUR

Yellowstone

Giornata interamente a disposizione per scoprire le meraviglie di questo Parco Nazionale. Il Parco di Yellowstone rivela al suo interno attrattive non solo legate ai suoi caratteristici fenomeni vulcanici, ma anche alla presenza di una varia fauna selvatica libera di circolare nelle sue immense aree grazie soprattutto alla sua posizione isolata. I “residenti” più veterani e iconici sono senza dubbio i bisonti: incontrarne qualcuno durante il proprio percorso non sarà un evento così raro! La popolazione di questa specie raggiunge oggi i 3500 esemplari.

 

GIORNO 10 • TOUR

Yellowstone/Grand Teton National Park/Pocatello (350Km)

Prima colazione. Lasciando oggi Yellowstone, sulla via per Jackson Hole, attraverserete le Montagne del Gran Teton. Il Teton Range è lungo 65km e vi si possono verificare copiose nevicate che raggiungono i 5 mt. di altezza. Il Grand Teton con i suoi 4.197 metri è il picco più alto del comprensorio. Nel 1820 Jackson Hole divenne famosa per il traffico dei cacciatori di pellicce i cosiddetti “fur trappers”. Con il successivo declino di questa attività, nel 1840, e quindi la relativa diminuzione di turisti “bianchi”, questi luoghi furono sempre meno frequentati fino al giorno in cui William C. “Teton” Jackson, famoso ladro di cavalli, iniziò ad usare l’area come rifugio. Oggi Jackson Hole mantiene la sua tradizione di cittadina “ranch” dal vivace passato cowboy. Il tour continua quindi per Pocatello.
pernottamento presso Red Lion Hotel Pocatello.
Il Red Lion Hotel sorge nel cuore di Pocatello vicino alla Idaho State University. Si attesta tra le migliori strutture della città. Le 150 camere dispongono di tutti servizi atti a garantire un soggiorno gradevole ai propri ospiti. A Pocatello, detta anche la “Smile Capital of the U.S.” avrete modo di apprezzare lo spirito ospitale dei residenti. La struttura mette a disposizione tra gli altri servizi il Wi-Fi gratuito, un ristorante, un Centro Business 24/24, un fitness center con attrezzature moderne, piscina e idromassaggio. Ammessi animali domestici. La comoda posizione dell’hotel permette un facile accesso alle attrazioni della zona come Pebble Creek, l’Idaho Museum of Natural History e Bear Lake conosciuto anche con il nome di “The Caribbean of the Rockies”.

 

GIORNO 11 • TOUR

Pocatello/Salt Lake City/Provo (270Km)

Prima colazione. Partenza in direzione sud attraverso una delle più belle “scenic routes” verso Salt Lake City dove all’arrivo è previsto un tour orientativo per conoscerne gli aspetti più significativi nonché la sua famigerata “Mormon Temple Square”. La città fu fondata nel 1847 da un gruppo di Mormoni pionieri che, guidati dal loro capo spirituale, Brigham Young, fuggivano dalla violenza e dall’ ostilità delle terre del Midwest. Salt Lake City è la capitale dello stato dello Utah e la più popolosa. La prima Ferrovia Transcontinentale portò alla città una maggiore crescita economica tanto da farle meritare il nome di “Crocevia del West.” Oggi l’industria mineraria è un importantissimo settore dell’economia. Nel 2002 la città ospitò i Giochi Olimpici Invernali. Continuazione per Provo. Pernottamento presso Holiday Inn Express Salt Lake City Downtown.
Questo city hotel è stato ristrutturato nel 2008 e comprende un totale di 200 ampie camere dislocate su 12 piani. Sin dal momento dell’arrivo in questo splendido hotel interamente climatizzato, gli ospiti riceveranno una calorosa accoglienza grazie al personale professionale e caloroso. L’hotel è dotato di un’ampia hall con reception e servizio check out 24 ore su 24, cassetta di sicurezza e ascensore, nonché caffetteria, bar, ristorante, strutture per conferenze, business centre 24 ore su 24 e accesso a Internet tramite WLAN. Oltre a caffè, succhi di frutta e popcorn, l’hotel mette a disposizione degli ospiti servizio in camera e servizio lavanderia. Sarà inoltre possibile usufruire di parcheggio e garage coperto.

 

GIORNO 12 • TOUR

Provo/Canyonlands/Moab (390Km)

Prima colazione. Quest’oggi il tour punta a sud-est in direzione di Moab fino a Dead Horse Point da cui è possibile ammirare il suggestivo panorama di Canyonlands National Park, uno dei più visitati parchi americani, dove spiccano spettacolari formazioni dalla particolare varietà di colori. Altopiani, collinette, archi e pinnacoli dividono il Parco in tre distinte aree ognuna delle quali ne conferisce un particolare aspetto. Il Parco è il più grande nello Utah e il centro attorno al quale scorrono il Green e il Colorado River. In serata arrivo a Moab. Pernottamento presso Hotel Moab Downtown.
L’hotel propone camere finemente arredate nello stile della regione. Le stanze sono state realizzate per dare risalto alle sfumature del deserto e ai colori della terra per creare la sensazione di vivere una giornata di avventura ed escursionismo. L’hotel è situato nel centro della città in prossimità del Mill Creek Parkway, delll’Arches and Canyonlands National Parks, del fiume Colorado River, dei cammpi da golf, delle zone in cui è possibile praticare escursionismo, giri turistici e mountain biking. Il Grand Junction-Walker Field Airport è facilmente raggiungibile dall’hotel.

 

GIORNO 13 • TOUR

Moab/Arches National Park/Moab

Prima Colazione. Al mattino visita al Parco Nazionale di “Arches”. Il Parco preserva più di 2000 archi naturali, composti di arenaria, tra cui anche il famosissimo Delicate Arch. Altre insolite formazioni testimoniano un territorio dalla millenaria storia geologica laddove anche i contrasti cromatici nell’insieme creano un paesaggio abbastanza unico nel suo genere. Pomeriggio a disposizione per partecipare a escursioni facoltative come, per esempio, rafting sul fiume oppure, semplicemente, fare un giro nel centro città. Pernottamento.

 

GIORNO 14 • TOUR

Moab/Denver (560Km)

Prima colazione. Oggi il tour ritorna nella “Mile High City”, Denver, città che deve la sua fortuna alla grande epopea della corsa all’oro. Arrivo nel tardo pomeriggio. Pernottamento presso Denver Airport Marriott At Gateway Park.
Con una buona posizione nei pressi dell’aeroporto, questo hotel si trova a 10 km da luoghi d’interesse come Aurora Sports Park, The Children’s Hospital e University of Colorado Hospital. Anschutz Medical Campus e Aurora History Museum. L’ hotel è per non fumatori. Al suo interno sono disponibili un ristorante, una piscina coperta e una palestra aperta giorno e notte. Tra gli extra gratuiti sono inclusi il Wi-Fi gratuito nelle aree comuni e una navetta da e per l’aeroporto. L’hotel dispone inoltre di un bar/lounge, un bar/caffetteria e uno snack bar. Le 238 camere danno sempre la possibilità di connessione Wi-Fi gratuita, servizio in camera 24 ore su 24 e un TV LCD, kit per la preparazione del caffè, quotidiani gratuiti nei giorni feriali e console per videogiochi.

 

GIORNO 15 • TOUR

Denver
Prima colazione. In giornata trasferimento libero in aeroporto.

GIORNO 16

Volo in arrivo: Aeroporto di Newark-Liberty [EWR] 18:35 – Milano Malpensa [MXP] 08:40

DETTAGLIO QUOTE

LA QUOTA COMPRENDE

14 pernottamenti in alberghi di categoria turistica (o lodges nei parchi);
14 colazioni (americane o continentali a seconda dell’hotel);
Visite a: Rocky Mountain N.P., Crazy Horse Memorial, Mount Rushmore, Badlands N.P., Devils Tower, BigHorn Pass, Yellowstone N.P., Grand Teton N.P., Salt Lake City, Canyonlands N.P., Arches N.P.;
Ingressi ai Parchi Nazionali, Mammoth Site, Buffalo Bill Historical Center;
Pullman con aria condizionata per tutta la durata del tour;
Guida in lingua italiana.

LA QUOTA NON COMPRENDE

Passaggi aerei dall’Italia;
Tasse aeroportuali;
Trasferimenti da/per l’aeroporto;
Pasti e bevande non indicati in programma;
Mance ed extra in genere;
Quota d’iscrizione;
Tutto quanto non espressamente indicato ne “La quota comprende”.

DETTAGLIO TOTALE

Tasse aeroportuali
Viaggiatori: 2
Volo
Viaggiatori: 2
MXP 08:40 – MUC 09:45 – [LH] LH1853 – ECONOMY – D. 1h:5m – B. 1 bagaglio
MUC 11:50 – DEN 14:25 – [LH] LH480 – ECONOMY – D. 10h:35m – B. 1 bagaglio
DEN 11:06 – EWR 16:52 – [UA] UA513 – ECONOMY – D. 3h:46m – B. 1 bagaglio
EWR 18:35 – MXP 08:40 – [UA] UA19 – ECONOMY – D. 8h:5m – B. 1 bagaglio

Servizio – Trasferimento collettivo – Denver (andata) (Denver [US])
Viaggiatori: 2
Tour – Indians & Cowboys
Viaggiatori: 2
Camera 1: Doppia – Categoria : Standard
Servizio – Trasferimento collettivo – Denver (ritorno) (Denver [US])
Viaggiatori: 2
Oneri e Accessori – Quota iscrizione adulti
Viaggiatori: 2
Oneri e Accessori – Sconto “prenota prima” (per prenotazioni entro 31 marzo 2019)
Viaggiatori: 2
Oneri e Accessori – Assicurazione Annullamento fino a Euro 4.500 per persona
Viaggiatori: 2

TOTALE € 7.700